torna all'home page

Necropolis

NECROPOLISÒ è il risultato di un’analisi rigorosa ed una progettazione che utilizza i più sofisticati strumenti di programmazione informatica e costituisce, ad oggi, lo stato dell'arte della tecnologia informatica applicata ad una gestione cimiteriale moderna ed efficiente.
Abbiamo voluto costruire un sistema che garantisce, in tempo reale, la valutazione di determinati aspetti organizzativi e gestionali, sfruttando l'interconnessione tra dati di un archivio e la loro rappresentazione grafica. Il sistema, infatti, garantisce qualsiasi interrogazione partendo da singoli elementi, da un gruppo di elementi omogenei o da elementi eterogenei per arrivare alla comprensione di molti aspetti di ordine generale. Tali elementi saranno la base di qualsiasi scelta a livello decisionale per la gestione del servizio cimiteriale.
Abbiamo cercato di costruire una interfaccia quanto più amichevole possibile, utilizzando il linguaggio delle icone e delle finestre, al fine di rendere il lavoro dell'utente quanto più facile possibile nella trattazione e nella gestione dei dati; il tutto senza tralasciare le novità tecnologiche nel campo del software.

 

La procedura è formata da vari moduli che completano i diversi aspetti del problema

  • Modulo Archivio e Progettazione
  • Modulo S.I.T. e Piano Cimiteriale
  • Modulo Contratti e Word Editor
  • Modulo “Lux” lampade votive

MODULO ARCHIVIO E PROGETTAZIONE
Il modulo archivio è la base dati per la gestione del o dei cimiteri, difatti il modulo può gestirne un numero illimitato. Esso rappresenta il cuore del sistema, e cioè il punto di riferimento da dove tutti gli altri moduli preleveranno le informazioni reali che serviranno per tutti i servizi disponibili.
L’inserimento dei dati avviene utilizzando delle routine che  rendono il lavoro di archiviazione quanto più automatico possibile; l’operatore può eseguire il caricamento di diversi dati agendo semplicemente sul mouse o su liste personalizzabili.
I controlli a livello di coerenza dei dati sono stati studiati in modo da aiutare l’operatore, con poca esperienza informatica, a non commettere errori sul caricamento dei dati.
La base per la progettazione grafica delle aree del cimitero è costituita da file in formato DWG di AUTOCAD o in formato DXF.
L’esecuzione della progettazione è un normale lavoro di disegno assistito da elaboratore elettronico (CAD), con il tracciamento di linee, aree, ed altre funzioni primitive di disegno.

 

IL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE (S.I.T.)

 

Qualsiasi informazione o dato caricato nel database NECROPOLIS sarà visualizzato con potenti funzioni di ricerca e zoom nel Sistema Informativo Territoriale.
Tale S.I.T., oltre alle più comuni funzioni CAD, è in grado di gestire, ovviamente collegandosi in modo dinamico al data base, le localizzazioni dei defunti, riassumere i dati statistici per area da una singola area o da aree ricadenti in un qualunque poligono tracciato in mappa. In fase di specifica della ricerca è uno strumento che ci indicherà immediatamente tutti i dati riguardanti i loculi, le aree, le aree speciali, i servizi ecc.; in pratica cliccando su qualsiasi punto della mappa il S.I.T. ci darà tutte le informazioni riguardanti l’oggetto selezionato, la percentuale di posti liberi e di quelli occupati, la superficie delle aree destinate a strade, a verde, informazioni sugli impianti e relative misure e sui materiali utilizzati.
Ancora, è possibile effettuare ricerche sia per defunto, con localizzazione immediata tramite zoom automatico, per aventi diritto, per area o settore, per tipo di tomba o qualsiasi altro tipo di interrogazione, anche tramite totem preventivamente predisposto. Tutto ciò avviene in modo rapido ed elementare.
Individuato l'oggetto della ricerca sul S.I.T., è sufficiente cliccare con il tasto destro sull'oggetto stesso per avere in tempo reale tutte le informazioni presenti nel database NECROPOLIS che riguardano l’oggetto o gli oggetti prescelti.

 

Il S.I.T. inoltre ci dà la possibilità di gestire un numero infinito di piani grafici (layer), in modo da costruire e plottare con la facilità di un click di mouse carte tematiche sui vari aspetti, sul tipo di aree, sul tipo di materiali, su tutto quello che potrà servire per una gestione realmente all’avanguardia.
 Risulta estremamente semplice la visione e la stampa di qualsiasi informazione contenuta nel S.I.T., ovvero l'identificazione solo delle aree di tumulazione, inumazione od ossari; distinguere le tombe dagli altri manufatti, oppure avere a video (ed in fase di plottaggio) tutte le suddette informazioni grafiche.
A queste funzioni si aggiungono quelle di controllo anche delle reti tecnologiche per gestire l'impianto elettrico, l'impianto idrico, quello di scarico delle acque reflue, la rete viaria interna ecc..

Inoltre grazie a sofisticati algoritmi matematici, sfruttando i dati contenuti nel database NECROPOLIS, il programma è in grado di elaborare un preciso "Piano Cimiteriale" in grado di prevedere quale sarà il fabbisogno di sepolture negli anni futuri in base a ciò che si è verificato negli anni passati ed in base alle richieste provenienti dagli utenti.
Come se tutto ciò non bastasse, il programma offre la possibilità di visualizzare in "grafici tridimensionali " gran parte delle statistiche relative ai dati registrati in archivio.

I CONTRATTI ED IL WORD PROCESSING

 

La gestione dei contratti è quanto di più moderno sia stato realizzato, infatti, all’interno del sistema è stato previsto un vero e proprio word processor in grado di offrire tutte le funzioni che serviranno per la scrittura, la stampa, l’archiviazione e la gestione dei contratti o di qualunque altro documento.
La creazione e la gestione della modulistica è collegata in modo dinamico alla base dei dati, in modo da avere la possibilità di produrre facilmente documentazione in serie.

I tools che agiscono per la sicurezza dei dati, anche se sofisticati, sono nello stesso tempo estremamente SEMPLICI da utilizzare e consentono una gestione dei dati nel rispetto della normativa esistente sulla conservazione e tenuta dei dati su supporto elettronico (punto 12 della circolare n° 24 del 24/06/1993).
Il modulo che si occupa della sicurezza dei dati funziona con qualsiasi dispositivo di backup l’Ente abbia a disposizione.

 

 

 

REQUISITI MINIMI DI SISTEMA PER IL FUNZIONAMENTO DEI PROGRAMMI

(PER SINGOLO UTENTE)

Per eseguire NECROPOLIS su PC  sono indispensabili i seguenti requisiti di sistema:

  • Sistemi operativo Windows 98, Windows NT/20000Pro/2003 /XP.
  • CPU Intel Pentium o compatibile a 200 Mhz o superiore
  • Un disco fisso con almeno 80 MB. di spazio libero 1
  • Memoria RAM di almeno 128 MB (256 MB per il modulo S.I.T.)
  • Schermo a colori  con risoluzione  di 800 x 600 con almeno 65.000 colori
  • Unità dischetti da 1,44 MB.
  • Unità Cd – ROM

ALTRE PROPRIETA’ 

  • Il prodotto viene fornito in versione CLIENT-SERVER reale.
  • Possibilità di collegamento in RETE (Windows 98 , Windows NT ver.3.51service pack 3 - 4.00, Windows 2000/XP,  NOVELL).
  • Possibilità di pubblicazione dei dati su siti Internet preventivamente predisposti

Note:
(1)  lo spazio sul supporto fisso dipende dai moduli installati e dal numero di posizioni che si apriranno durante l’uso del programma.
(2)  per  il completamento di un buon sistema è opportuno fornire la postazione delle seguenti periferiche
a) Stampante (consigliata a getto d’inchiostro o ad indirizzamento laser)
b) Gruppo di continuità (se non si è forniti di impianto generale di continuità elettrica)
c) drive di adeguata capacità per il Backup dei dati (es. drive per cartucce da 250 Mb o  di capacità superiori o masterizzatore per cd-rom)

confezione del software
immagine prodotto
immagine prodotto
immagine prodotto
immagine prodotto
fondo trasparente